Archivi categoria: Sagre & Fiere

192° Fiera Regionale di Sant’Apollonia

Rivolta D’Adda la 192° Fiera Regionale di Sant’Apollonia Noi saremo presenti il solo il  9 Febbraio , vi inviatiamo a  partecipare alla ” Gara di tiro sportivo con carabina”
La competizione sarà aperta ai ragazzi dai 9 ai 14 anni che passeranno presso lo stand, le premiazioni come sempre saranno verso le ore 18.00.
Vi aspettiamo al nostro stand!!!
Potete scaricare qui sotto l’intero programma: Fiera_S_Apollonia_2020_Programma
Volantino SA

Grande festa dello sport al McDonald’s Stadium di Montanaso

Grande festa dello sport al McDonald’s Stadium di Montanaso: un pomeriggio di sport e una serata di festa con food truck e musica a tutto spiano.

Nel pomeriggio si potrà giocare a calcio, provare il tiro a segno, destreggiarsi nell’equitazione o pedalare in un percorso per mountain bike.
A partire dalle 18 scatteranno le megasfide calcistiche del minitorneo per i genitori dei nostri tesserati.

Tutta questa attività vi fa venire fame? A sfamarvi ci penserà l’Apecar della Tigellona On The Road, con le sue specialissime tigelle giganti, che si sposano perfettamente con la nostra birra.

E dopo cena si canta, si balla e si salta insieme alla cover band 7s8, che vi farà tornare a casa stanchi, sudati e senza voce ma con un sorriso a 32 denti.

L’ingresso è gratuito, vi aspettiamo!

Fiera Regionale di Sant’ Apollonia

RlVOLTA  D’ADDA   11 e 12    FEBBRAI0 2018 in occasione della
Fiera Regionale di Sant’ Apollonia
Saremo presenti con la:
Gara di tiro sportivo con carabine per ragazzi e ragazze da, 7a 12 anni XVI edizione
dalle ore 9.00, premiazione ore 18.00 – via Galileo Galilei, autorimessa comunale
a cura della Federazione Italiana Caccia, sez. diRivolta d’.Adda –
Tiro a segnonazionale -Lodi
Potete scaricare la locandina di seguito:
fiera s. apollonia

Fiera dello Sport 2015

Anche quest’anno si è svolta la Fiera dello Sport di Lodi, e come sempre noi non abbiam perso l’occasione di montare il nostro piccolo stand per il tiro virtuale.
Pur essendoci messi quasi nascosti tra gli alberi per evitare un’eccessiva luminosità che avrebbe potuto confondere le attrezzature a infrarossi,  siamo stati invasi da persone (soprattutto bambini) curiose di provare a sparare con pistola e carabina ad aria compressa.