– Campo per Field target

 DSC_0022 DSC_0027 n (1)

Il field target si pratica a stretto contatto con la natura, con carabine ad aria compressa di calibro 4,5 mm dotate di un cannocchiale; le armi impiegate possono essere anche di “libera vendita” e quindi del tutto inoffensive (hanno una energia cinetica inferiore a 7,5 joule – Legge 526/99), per acquistarle basta esclusivamente avere raggiunto la maggiore età.
Si tratta di una simulazione di caccia, e pertanto le “prede” non sono altro che sagome meccaniche che raffigurano gli animaletti del bosco. Il field target, infatti, diverte ed affascina anche gli appassionati del tiro di precisione ed i cacciatori, soprattutto durante la stagione di fermo, quando questi ultimi sono costretti a far “riposare” le loro doppiette.
L’impiego delle armi avviene però nell’assoluto rispetto della natura e della fauna e garantisce altissimi margini di sicurezza sia per gli atleti che per gli spettatori.
Al pari di tanti altri sport, può essere praticato a vari livelli, anche con un impegno economico minimo, e riesce comunque ad assicurare grande divertimento e partecipazione.